Come aumentare i follower: consigli SEO per Instagram

seo instagram, aumentare followers

Aumentare la reach su Instagram, visti i continui stravolgimenti del suo algoritmo, non è un’impresa semplice, ma esiste uno strumento che può aiutarti: la SEO!

Andiamo a scoprirlo insieme!

 

8 tattiche SEO a cui non puoi rinunciare su Instagram

 

1. Ottimizzare profilo e username

Su Instagram il nome utente e il profilo del tuo account aziendale rappresentano sezioni in cui inserire le parole chiave legate alla tua attività, dunque ottimizzali:

  • Inserendo la keyword principale nel display name, come se fosse il tuo tag H1;
  • Aggiungendo logo, settore, recapiti e link al sito.

 

2. Inserire le keywords anche nella bio

La bio, invece, può permetterti di inserire le tue keywords secondarie, ossia quelli che potremmo chiamare i tag H2: in questa sezione, infatti, avrai modo di spiegare – anche attraverso gli hashtag personalizzati – quello che è lo unique-selling-point (USP) della tua attività!

IG SEO 1

 

3. Usare gli hashtag come se fossero keywords

Gli hashtag fungono da vere e proprie SEO keywords, soprattutto quelli di nicchia seguiti da communities di settore!

Come scegliere quelli giusti? Attraverso tools quali Websta e Top-Hashtags, ma anche studiando i più utilizzati dai tuoi competitors e dalla tua buyer persona.

IG SEO 2

4. Sfruttare l’ALT text

Il testo alternativo su Instagram è una funzionalità abbastanza recente che ti consente di inserire una descrizione dei post per gli utenti ipovedenti, fungendo anche da importante fattore di ranking interna ed esterna.

IG SEO 3

 

5. Organizzare contest e giveaway

Qui parliamo di una vera e propria gamification strategy mirata a fidelizzare gli utenti e ottenerne di nuovi, potenzialmente interessati a ricevere (e a comprare) i tuoi prodotti!

Esistono vari elementi utili per creare un contest – oltre alle foto – tra i quali:

  • Sondaggi, quiz e countdown nelle Stories, per creare un “sense of urgency”;
  • Video su IGTV;
  • Hashtag personalizzati per l’occasione;
  • User-generated-content (UGC);
  • Reward per il vincitore.

 

6. Evitare le tattiche di black hat SEO

Google non è l'unico a punire gli utenti per l'utilizzo delle tattiche di black hat SEO: Instagram, infatti, ha recentemente implementato un sistema shadowban per gli utenti che infrangono le regole.

Le tattiche che dovresti evitare sono quelle di:

  • Rubare contenuti;
  • Usare i bot;
  • Fare keyword stuffing;
  • Seguire troppi account alla volta;
  • Comprare followers.

 

7. Dare una chance alle ads

Anche le ads sono un ottimo modo per aumentare la reach e Instagram te ne offre di diversi tipi, tra cui:

  • Photo e Video Ads;
  • Boosted Posts;
  • Carousel Ads;
  • Stories Ads.

IG SEO 4

 

8. Non trascurare gli insights

Infine, non dimenticare di tenere traccia dei tuoi progressi SEO!

Sebbene Instagram abbia una funzionalità di analisi interna che consente di estrarre i dati più recenti, ti consigliamo di approfondire le tue insights con tools come Hootsuite, Sprinklr o Sprout Social, così da ottimizzare i tuoi contenuti.

 

Vuoi saperne di più su come attrarre la tua buyer persona tramite un approccio innovativo al digital marketing strategico, con un forte accento sulla produzione di contenuti di valore?

PRENOTA UNA  CONSULENZA GRATUITA

AIDA Marketing

Scritto da AIDA Marketing

Agenzia di marketing basata in Ticino e certificata HubSpot Gold Partner che si propone come partner per la crescita del vostro business. Come? Dandovi visibilità e credibilità grazie ad un approccio strategico al web marketing improntato alla produzione di contenuti di valore.