Come usare le immagini in modo legale

Uso legale immagini

Le immagini sono un elemento visivo indispensabile per far emergere i tuoi contenuti e per migliorare la user experience, sia per i blog che per i siti web, i social media o le newsletter.

Ma, come forse già sai, non puoi scaricare e usare le immagini online senza preoccuparti di un’eventuale violazione di copyright.

Perciò, andiamo a scoprire come evitare di incorrere in inutili sanzioni!

 

5 consigli per usare le immagini online legalmente

 

1. Scarica immagini di dominio pubblico

La soluzione più semplice è quella di optare per immagini di dominio pubblico che non hanno un copyright e che quindi non richiedono alcuna citazione, in quanto:

  • Il copyright è scaduto;
  • Non ci sono mai stati diritti d'autore;
  • L’artista ha reso la foto di dominio pubblico;
  • La foto presenta il marchio di dominio pubblico 1.0.

 

2. Cerca foto con Licenza Creative Commons

Un'altra fonte gratuita di immagini sono tutte quelle foto che hanno la Licenza Creative Commons, che offre agli artisti la possibilità di donare le loro foto al pubblico.

Queste foto, però, si suddividono in due categorie:

  • Quelle che consentono l'uso commerciale;
  • Quelle che non lo permettono.

Quindi, se sei alla ricerca di una foto da utilizzare in un articolo o in un post scritto a scopo di lucro, dovrai fare attenzione a sceglierne una che consenta l'uso commerciale.

Come? Semplice: effettuando una Ricerca Avanzata su Google Immagini, impostando il relativo filtro Creative Commons!

ArtAIDA

 

3. Usa foto stock

Altra pratica molto comune è quella di optare per le foto stock, concesse dai creatori a chiunque sia disposto a pagare la propria tassa di licenza.

Il vantaggio più grosso di questi siti è il fatto che contengono un numero enorme di immagini di qualità per qualsiasi argomento, seppur abbiano spesso degli obiettivi precisi, come quelli di ottenere in cambio dei backlink.

Tra gli stock più gettonati ti consigliamo:

 

4. Produci immagini originali

Inoltre, una delle opzioni migliori a livello creativo – ma anche una delle più complesse in termini di tempo e sforzi – è quella di produrre da zero i tuoi contenuti.

Se sei un fotografo, potrai scattare delle ottime foto anche dallo smartphone; diversamente, potresti affidarti a un professionista freelance, stipulando un contratto che ti permetta di avere diritti esclusivi sulle foto.

 

5. Chiedi il permesso di usare foto social

Anche le immagini che trovi sui social media sono regolate dal copyright, ma – per poterle ripubblicare – potresti chiedere l'autorizzazione direttamente all’autore.

Supponiamo che tu voglia usare la foto di un tuo prodotto pubblicata da un cliente su Instagram: inviagli un semplice messaggio – o lascia un commento – chiedendo l'autorizzazione al repost. Nel caso in cui accettasse, ciò basterà a tutelarti legalmente!

 

Vuoi saperne di più su come attrarre la tua buyer persona tramite un approccio innovativo al digital marketing strategico, con un forte accento sulla produzione di contenuti di valore?

PRENOTA UNA  CONSULENZA GRATUITA

AIDA Marketing

Scritto da AIDA Marketing

Agenzia di marketing basata in Ticino e certificata HubSpot Gold Partner che si propone come partner per la crescita del vostro business. Come? Dandovi visibilità e credibilità grazie ad un approccio strategico al web marketing improntato alla produzione di contenuti di valore.